Riapre il mercato non alimentare di Cisternino

Con il passaggio in zona arancione della Regione Puglia da lunedì 26 riprenderà anche il settore non alimentare del mercato settimanale. Esattamente un anno fa Cisternino era tra i primi comuni a riaprire il mercato alimentare subito dopo il lockdown. Il caso ha voluto che anche questa volta gli ambulanti del mercato di Cisternino, questa volta del settore non alimentare, siano tra i primi a poter riaprire le proprie bancarelle. La situazione epidemiologica di Cisternino, tra le più confortanti della provincia di Brindisi, al momento consente una riapertura seppur con tutte le cautele del caso.

Per l’assessore alle attività produttive Angelo Semeraro “la categoria degli ambulanti, soprattutto del settore non alimentare in questo 2021 è stata una delle più penalizzate, costretti a mesi di chiusura, ristori minimi e poche risposte da parte delle Istituzioni. Come Comune abbiamo cercato sempre di tutelare questi lavoratori fin dallo scorso anno con una grande operazione di adeguamento dell’area mercatale e la sfida di non spostare le bancarelle dell’area del centro urbano per non penalizzarle ulteriormente. A loro l’augurio di buon lavoro e di una pronta ripresa già dal prossimo lunedì”.

Please follow and like us:

Lascia un commento