Privacy Policy Mancano vaccini antinfluenzali dai medici di famiglia –

Zero vaccini antinfluenzali

dott. Giovanni Canzio

Nell’articolo del 4 novembre scorso https://www.portagrande.it/vaccini-antinfluenzali-a-singhiozzo-anche-a-cisternino  avevamo denunciato le difficoltà della regione Puglia nella distribuzione dei vaccini antinfluenzali ai medici di famiglia e la mancata informazione sui tempi di consegna. La forte e costante pressione dei pazienti in attesa del vaccino è angosciante. Noi medici veniamo spesso indicati come la causa di questa inefficienza organizzativa e non come le vittime.

vaccini antinfluenzali ai medici di famiglia

Dopo un’attesa di due settimane per la nuova fornitura, l’altro giorno ci arrivano solo poche decine di dosi invece delle centinaia previste, atte a soddisfare il fabbisogno di una giornata. Le considerazioni del nuovo assessore Lopalco in risposta alla forte denuncia del sindacato dei medici di famiglia, non sono per niente soddisfacenti.

Il professore afferma che la regione Puglia, sin da marzo, ha acquistato  2.100.000 dosi e ne ha distribuite già 900.000 contro le 600.000 dello scorso anno. Caro assessore, lo scorso anno era ben altro anno.  

Avete bombardato la popolazione della necessità di vaccinarsi contro l’influenza e ora però dovete spiegare dove sono il milione e oltre di dosi che mancano all’appello e soprattutto quando verranno distribuite.

Del resto, per la prima volta nella storia della vaccinazione antinfluenzale in Puglia, non è richiesto ai medici la quantità di vaccini da inviare ma sono distribuiti a pioggia e a singhiozzo.

Negli scorsi anni i vaccini arrivavano un’unica fornitura con eventuali integrazioni a richiesta. Malgrado aver triplicato le dosi acquistate e averne distribuite molto più dell’anno scorso, noi ne abbiamo ricevute meno, con una domanda da parte della popolazione nettamente più alta. A fronte della mancata disponibilità di vaccini nelle farmacie perché acquistati tutti dalla regione, si sta creando un grave disagio. Non oso pensare quando arriverà il momento della vaccinazione anti-Covid.  

“Arriveranno per tutti. Niente ansia. Il picco influenzale arriverà dopo le vacanze di Natale.” Queste le parole rassicuranti dell’assessore che trasmettiamo a tutti i nostri assistiti. Abbiate pazienza e non  chiedeteci di metterli da parte in segreto: zero vaccini nei nostri frigo.  Del resto, il fallimento delle programmate GIORNATE VACCINALI   per un’offerta di massa presso il Palazzetto delle Sport, è dovuto esclusivamente alla mancanza della materia prima (vaccini) e non alla volontà e all’impegno dei medici e del sindaco.

Noi siamo semplici esecutori di vaccinazioni che viviamo con angoscia anche questo problema tra i mille che affrontiamo ogni giorno. I nostri dirigenti non ci danno alcuna informazione  e alcun supporto.   14 novembre 2020                                                                                                                                

vaccini antinfluenzali ai medici di famiglia

Please follow and like us:

Lascia un commento