Privacy Policy Confermato il senso unico in via Liguria per costruire la pista ciclabile –

Pista ciclabile: il progetto non cambierà! Confermato il senso unico in via Liguria

Almeno per il momento, i numerosi firmatari della petizione per evitare il senso unico carrabile in via Liguria dovranno rassegnarsi all’idea. Il progetto così discusso e dibattuto negli ultimi giorni, non cambierà secondo i loro desideri.

senso unico in via liguria
senso unico in via liguria

Ieri, infatti, durante la Consulta del centro urbano, l’assessore all’urbanistica Martino Montanaro ha chiaramente affermato che il progetto esecutivo andrà in gara così come approvato ad aprile dalla giunta comunale.  

Occorre ricordare che si tratta di un importante investimento dal valore di circa 500.000 € finanziato con fondi europei.

Consiste fondamentalmente nella realizzazione di una pista ciclabile da via Liguria ai luoghi di Padre Francesco Convertini a Marinelli. Il progetto prevede inoltre numerose aree di sosta lungo il percorso delineato.

I cittadini di c.da Pico e di via Liguria sottolineano di non essere assolutamente contrari all’opera. Chiedono però, all’amministrazione di valutare soluzioni alternative per il tratto finale di via Liguria, soluzioni che evitino il senso unico di marcia veicolare.

Varie sono le ipotesi prospettate anche ieri sera, durante la consulta,  dai residenti della zona.

Dall’installazione di un semaforo da azionarsi di volta in volta dai ciclisti, all’istituzione di una zona 30 (dove appunto la velocità massima dei veicoli non possa superare i 30 km/h) per consentire il mantenimento del doppio senso di marcia per le auto e al contempo il transito in sicurezza di ciclisti e pedoni.

Da indiscrezioni raccolte a margine della riunione sarebbe stata avanzata finanche l’idea di modificare completamente il tratto iniziale del tracciato escludendo via Liguria.

Tutte ipotesi finora non scartate a priori dall’amministrazione comunale, ma neanche accolte.

I residenti  hanno paura di subire un peggioramento notevole della propria capacità di mobilità. Gli esercenti e i professionisti presenti in zona che i propri clienti decidano di recarsi altrove.

Tutti concordano sull’esigenza di riqualificare il quartiere (esprimono naturalmente apprezzamento per la previsione del “pocket park” nei pressi della neviera). Ma, a loro modo di vedere, bisogna assolutamente evitare il senso unico carrabile, che porterebbe, contro le stesse intenzioni di riqualificazione dell’amministrazione, ad un ulteriore isolamento di via Liguria e della zona del Pico.

leggi anche:
https://www.portagrande.it/cisternino-pista-ciclabile-in-via-liguria-le-auto-a-senso-unico/
https://www.portagrande.it/pista-ciclabile-a-cisternino-no-alle-strumentalizzazioni/

Please follow and like us:

Lascia un commento