Privacy Policy Cisternino pista ciclabile in via Liguria, le auto a senso unico! –

Cisternino: in via Liguria si andrà in bici, le auto a senso unico!

Cisternino pista ciclabile in via Liguria

L’amministrazione comunale ha approvato il progetto esecutivo che prevede la realizzazione, tra l’altro, di una pista ciclabile realizzata da Marinelli a via Liguria, passando per via Monte la Croce, via Fasano e Piazza dei Navigatori. 

cisternino pista ciclabile in via liguria

Per bloccare la scelta di regolamentare a senso unico tutta via Liguria, da Piazza navigatori all’incrocio con le vie secondarie che portano in contrada Pico, si sono raccolte diverse centinaia di firme da parte di molti cittadini residenti e non.

Il progetto ha ottenuto un importante finanziamento regionale di €500.000 e prevede, oltre la pista ciclabile, anche la realizzazione di aree attrezzate lungo il percorso.

I cittadini che hanno sottoscritto la petizione al sindaco dove hanno evidenziato i disagi a cui sarebbero sottoposti se venisse realizzato il senso unico in via Liguria:
  • il raggiungimento del centro urbano di Cisternino sarebbe più difficoltoso, soprattutto per l’utilizzo degli uffici pubblici, banche, poste, scuole e fermate dei mezzi pubblici, nonché per raggiungere tutti gli uffici e gli esercizi privati;
  • la pericolosità dell’incrocio con la circonvallazione da dove uscirebbero tutti i mezzi provenienti da via Liguria e Contrada Pico;
  • l’isolamento degli esercizi commerciali e studi professionali esistenti in via Liguria in quanto gli utenti sarebbero scoraggiati a raggiungerli:

In linea di massima, gli abitanti di via Liguria e della Contrada Pico ritengono questa decisione sia penalizzante in quanto rischia di isolare quella zona dal centro urbano di Cisternino.

L’amministrazione comunale, nel frattempo, si difende facendo notare che la procedura è stata preceduta da una intensa attività di coinvolgimento della popolazione nella fase progettuale.

Tuttavia, alcuni esponenti dell’amministrazione hanno fatto intendere che esiste la possibilità rivedere e approfondire questa decisione, progettuale.

In ogni caso, deve prevedere il rispetto della normativa e, quindi, soprattutto delle dimensioni della carreggiata per gli automezzi e quella della pista ciclabile pari a 2 metri minimo.

Il progetto è ambizioso e interessante – dicono numerosi cittadini – ma resta il fatto che a Cisternino non abbiamo tutti questi ciclisti o appassionati delle due ruote.

Questa scelta rischia di agevolare una categoria inesistente con esigenze ludiche, a fronte di tantissimi cittadini che si muovono con i mezzi privati per ragioni lavorative.

Nei fatti, per quanto ci è dato sapere, il tempo delle decisioni è già superato e all’albo comunale è partita la procedura per selezionare la ditta che dovrà occuparsi dei lavori, lasciando poco spazio a eventuali modifiche del progetto in appalto.

Cisternino pista ciclabile in via Liguria

Please follow and like us:

Lascia un commento