Privacy Policy Il mercato del lunedì a Cisternino si sposta... per ora no! – Porta Grande

Il mercato del lunedì a Cisternino si sposta… per ora no!

Il mercato del lunedì a Cisternino si sposta

Questa mattina (1 giugno) è ripartito al suo completo il mercato settimanale del lunedì. Lo scorso 4 maggio è stato riaperto il settore alimentare. Si è fatto con lo spostamento da largo Fedele al piazzale tra il cinema e il palazzetto, in piazza dei Navigatori.

mercato del lunedì si sposta
foto e video di Antonio Marangi


Dopo numerosi DPCM e le diverse ordinanze della regione in materia di Coronavirus, è partito anche il mercato non alimentare. Sono presenti gli operatori che vendono abbigliamento, calzature, articoli per la casa e tanto altro.

All’appello si sono presentati ben 134 commercianti ambulanti, 38 del settore alimentare e 96 del settore non alimentare.

In questa fase di sospensione a causa del Coronavirus, durata ben tre mesi, qualcuno ha anche voluto riprendere l’ipotesi dello spostamento dell’intero mercato settimanale dalla zona centrale alla periferia.

Attualmente il mercato non alimentare si svolge in via Dante, via Regina Margherita, Corso Umberto, via Fabio Filzi, via Trieste e piazza Lagravinese. Il mercato alimentare, invece, viene ordinariamente svolto in largo Fedele, attualmente spostato per garantire la sicurezza dalla diffusione del virus.


Da diversi anni si parla della ipotesi di spostamento in via Clarizia e nel parcheggio sottostante, un’idea rimasta sempre inattuata (anzitutto) per motivi di spazio, ma la ragione principale è l’avversità dei commercianti a spostare il mercato.

Ad essere contrari allo spostamento sono prevalentemente i commercianti ambulanti, ma anche gli altri operatori economici del centro urbano sono contrari in quanto la presenza dei clienti nella giornata del mercato, in realtà, consente anche agli altri operatori in sede fissa di lavorare.

Inoltre, l’attuale collocazione del mercato permette un facile raggiungimento da parte delle persone anziane che vivono nel centro urbano, ma anche chi arriva dalla zona rurale e dalle contrade, nella situazione odierna riesce più facilmente a trovare parcheggio, diversamente da quanto accadrebbe in via Clarizia.

In ultimo, secondo gli operatori turistici, il mercato settimanale di Cisternino e anche una meta per i nostri ospiti che arrivano prevalentemente in estate.

Gli unici ad essere favorevoli allo spostamento – anche se non sono pochi – sarebbero alcuni residenti nella zona mercatale, costretti ad alcuni sacrifici negli spostamenti veicolari nella mattinata di lunedì.

Riportiamo di seguito la dichiarazione dell’assessore Angelo Semeraro, delegato alle attività produttive:

La scelta politica di lasciare il mercato settimanale al suo posto è stata corroborata anzitutto da un’esigenza tecnica. Il Comune dispone di due progetti per lo spostamento del mercato, di cui uno risale al 2000 (amministrazione Gino Convertini). Il progetto prevedeva lo spostamento su via Clarizia. Oggi non è più utilizzabile perché nel frattempo si è aperta la benzina – che prima non c’era – e la città dei bambini, oltre a nuovi appartamenti.

Ma via Clarizia è diventata anche una strada destinata al percorso di linea dei pullman. 

L’altro progetto, invece, è uno studio fatto dal SUAP e che riguarda l’utilizzo del solo parcheggio di via Clarizia, l’ipotesi si conclude con un nulla di fatto, in quanto avendo quasi 200 bancarella non entrano tutte nel parcheggio.

In più, abbiamo avuto un incontro con gli operatori ambulanti, i quali, ovviamente, si sono dichiarati molto contrari a una delocalizzazione. In altri comuni, come Martina Franca, Alberobello e Noci, gli ambulanti non hanno aperto e hanno protestato, perché le rispettive Municipalità pensano di delocalizzarli.

Invece, per quanto riguarda Fasano, dove avevano pensato allo spostamento o, comunque, di sistemare il mercato in un’area chiusa, dopo le proteste hanno comunque aperto esattamente dov’era.

Nel nostro caso, inoltre, il mercato rappresenta anche un’attrattiva turistico-folkloristica della nostra Cisternino. In quanto esso è realizzato all’interno di uno dei Borghi più belli d’Italia, particolarmente visitato in estate.

Il mercato del lunedì a Cisternino si sposta

Please follow and like us:

Lascia un commento