Privacy Policy Differenziata, a marzo sfondato il muro dell'80% –

Differenziata, a marzo sfondato il muro dell’80%

differenziata cisternino

Per la prima volta, la percentuale di raccolta differenziata si attesta oltre l’80% a marzo 2020, toccando l’81,28%.

Angelo Semeraro

Il risultato è stato sfiorato a giugno 2019 con il 79,99%, dato percentuale attorno al quale ha gravitato la raccolta gli scorsi mesi, fino alla sorpresa di marzo.

Abbiamo raggiunto l’assessore con delega al ciclo dei rifiuti Angelo Semeraro, che si è espresso fiducioso: «il dato ci fa piacere, ma non ci rilassa.

Mario Saponaro

Anzi, mi sprona a portare a termine tutto il lavoro preparatorio fatto in questi anni da questa Amministrazione e dal mio predecessore MarioSaponaro.

Ora è tempo di scovare quei pochi incivili ancora rimasti, far togliere loro l’abitudine di buttare spazzatura per strada o nei gettacarte.

Far utilizzare correttamentea tutti i mastelli consegnati, controllare e monitorare i ritiri di tutti, rendere ancora più pulito e bello il nostro paese.

Con gli agenti della Polizia Locale, capitanati dal Comandante Angelo Filomeno, l’Ufficio Ecologia e la GialPlast facciamo spesso il punto della situazione.

Siamo pronti a dimostrare come Cisternino sia diventato un esempio di virtuosismo a livello regionale.

In pochi anni questa Amministrazione ha risolto uno dei problemi più brutti del passato, dando un volto nuovo, ma soprattutto un servizio puntuale ai cittadini».

Sfortunatamente, gli operatori ecologici hanno denunciato un copioso abbandono di mascherine e guanti in lattice per le strade del nostro Comune.

Uno dei pochissimi lati positivi della quarantena è la diminuzione sostanziosa dell’inquinamento ambientale, e visto che molti di noi sono obbligati a restare in casa.

Potremo impegnarci maggiormente nella differenziazione dei rifiuti e nel preservare l’ecosistema che ci ospita.

Luigi Demola

Please follow and like us:

Lascia un commento