Cisternino al primo posto in provincia con il 78,45% di differenziata

Cisternino al primo posto in provincia con differenziata!

Una bella notizia sul fronte dei rifiuti giunge in queste ore che la Regione ha pubblicato i dati relativi alla raccolta differenziata di tutti i comuni pugliesi nel 2020. Ogni anno infatti è quantificato l’importo dell’ecotassa che ogni comune deve pagare alla Regione Puglia sulla base della percentuale di raccolta differenziata raggiunta l’anno precedente.

Cisternino al primo posto in provincia con differenziata
Cisternino al primo posto in provincia con differenziata

Per il 2020 Cisternino è risultato il comune con la percentuale più alta (78,45%), seguito dalla vicina Fasano al 75,44%. I dati relativi al 2021 sono ancora più positivi in quanto sia nei mesi di gennaio che di febbraio si è superata la soglia dell’80%.

Per l’assessore alle politiche per la gestione dei rifiuti urbani Angelo Semeraro si tratta di un “risultato che fino a qualche anno fa sembrava impossibile da raggiungere.

Oggi invece Cisternino può vantare un sistema di raccolta porta a porta efficiente. Questo ha ridotto il conferimento in discarica della frazione indifferenziata del 70% rispetto a cinque anni fa.

Questo ha consentito ai cittadini di avere un servizio puntuale e uniforme su tutto il territorio con anche un risparmio sulla bolletta della TARI. Il ringraziamento va ad ogni singolo cittadino, ma soprattutto alle decine di persone che quotidianamente lavorano per questi risultati. I ringraziamenti alla Gial Plast e i suoi operatori ecologici, all’Ufficio Ecologia, alla Polizia Locale che con controlli e sanzioni ha ridotto anche il numero di abbandoni nelle campagne”.

Nelle scorse settimane l’Amministrazione Comunale ha dotato anche le classi dell’Istituto Comprensivo e del Liceo Polivalente di contenitori per la raccolta differenziata. Questo al fine di andare ancora oltre la percentuale dell’80% che si è attestata in questi primi mesi del 2021. In merito all’iniziativa Porta Grande ha dedicato un articolo nel numero cartaceo di marzo.

Chiunque può tenersi aggiornato in merito all’andamento della raccolta differenziata attraverso il Portale Ambiente della Regione Puglia: http://www.sit.puglia.it/portal/portale_orp/Osservatorio+Rifiuti/Osservatorio+Rifiuti+Cittadino/RSU+per+Comune/OrpCittadinoWindow?entity=rsucomune&action=e&windowstate=normal&action_com=comune&comune=074005&mode=view

Please follow and like us:

Lascia un commento