Privacy Policy Ospedale di Comunità di Cisternino è da difendere –

Difendiamo la nostra sanità locale: l’esortazione del consigliere Mario Saponaro

-di Mariangela Rendini-


Con un videomessaggio pubblicato sulla propria pagina Facebook, anche il consigliere Mario Saponaro ha esposto le proprie preoccupazioni relativamente alle sorti dell’Ospedale di Comunità di Cisternino.

Ospedale di Comunità di Cisternino secondo Mario Saponaro
Il consigliere Mario Saponaro esorta a difendere l’Ospedale di Comunità di Cisternino

https://www.facebook.com/watch/?v=1664934830331863

Ponendo in secondo piano il ruolo politico, il consigliere espone le sue preoccupazioni da cittadino che assiste al progressivo depauperamento dei servizi sanitari offerti negli anni dal nostro ospedale.

Si tratta di una riduzione che va a vantaggio dell’ospedale di Fasano, appartenente allo stesso distretto socio-sanitario.

A Fasano vengono destinati 7 milioni di euro per la ristrutturazione garantendo 30 posti di Ospedale di Comunità di cui 10 pediatrici.

Saponaro fa notare i disagi generati dall’attivazione della struttura in via Magellano, indicata inizialmente dalla maggioranza come una grande risorsa per i cistranesi. Allo stato attuale presenta solo grandi limiti strutturali che portano con sé la necessità di ridurre anche i servizi sanitari erogabili nel nostro paese.

Ritiene necessario che tutti i cittadini vengano adeguatamente informati sul rischio che si sta correndo, invitando tutti a difendere la nostra sanità locale. Stiamo assistendo alla graduale chiusura dei restanti ambulatori specialistici. A rischio anche il Posto di Primo Intervento Territoriale, cancellato nell’ultima delibera regionale.

leggi anche:
https://www.portagrande.it/il-pta-di-cisternino/

Please follow and like us:

Lascia un commento