Privacy Policy Ospedale di Cisternino Romano difende Canzio e il suo operato sull'ODC –

Romano difende Canzio e l’Ospedale di Cisternino

dott Giovanni Canzio Ospedale di Cisternino
dott. Giovanni Canzio – Coordinato Ospedale di comunità di Cisternino

Il consigliere regione Pino Romano, presidente della Commissione Sanità, ha pubblicato, sul sito del consiglio regionale della Puglia, una lunga nota riguardo l’emergenza Covid e la difficoltà a creare una rete territoriale efficiente, in cui la realtà dell‘Ospedale di Comunità, nato a Cisternino, è un esempio per decongestionare gli ospedali dalla cronicità gestibile sul territorio.


Il cons. Romano conosce la realtà sanitaria della regione Puglia come pochi per il suo ruolo diretto nei problemi sanitari che svolge da anni.

Ha seguito direttamente la riconversione dell’ospedale di Cisternino nel primo PTA di Puglia nel 2011-2012 e più volte ha partecipato a convegni riguardo la questione sanitaria nel nostro comune e l’evoluzione dell’Ospedale di Comunità.


Con franchezza e conoscenza dei fatti, riconosce al dr. Giovanni Canzio il ruolo di pioniere di questa esperienza, oggi esportata in tutta la regione e diventata realtà sanitaria che va sostenuta e riattivata il più presto possibile a fine emergenza. Si deve andare oltre gli slogan, utilizzare parte dei fondi in arrivo per completare i PTA velocizzando le gare ferme da anni. 

La puntuale disamina della situazione di Cisternino da parte dell’esponente regionale, arriva all’indomani del suo confronto con alcuni suoi riferimenti locali, tra cui il consigliere comunale  Vito Zizzi,  e dopo aver seguito personalmente i lavori del Consiglio comunale monotematico voluto dalle minoranze.

Il link del sito della Regione Puglia con la lettera del Consigliere regionale Pino Romano:

https://www.consiglio.puglia.it/-/romano-urge-cambiare-registro-e-programmare-realmente-il-futuro-della-sanit%C3%A0-pugliese-che-vada-oltre-gli-slogan-

Please follow and like us:

Lascia un commento