Privacy Policy I parcheggi gratis anche a Cisternino! – Porta Grande

Si parcheggia gratis (anche) a Cisternino!

parcheggi gratis a Cisternino

Da lunedì (1 giugno) il parcheggio a pagamento sarà sospeso. Il responsabile del servizio di Polizia ha comunicato alla ditta Abaco S.p.A. l’interruzione del servizio. L’interruzione è comunicata per scadenza del contratto, firmato nel 2014 e già prorogato per un anno.

parcheggi gratis a cisternino, colonnina
colonnine parcheggi a pagamento

La giunta comunale di Cisternino si era determinata – lo scorso febbraio – per una nuova gara tesa ad individuare il miglior offerente a cui affidare la concessione e la gestione dei parcheggi per i prossimi 4 anni.

Nella deliberazione si legge la scelta di alcune modifiche all’attuale contratto. Tra le modifiche: un maggiore vantaggio economico per l’ente (40% all’ente e 60% al gestore), la riduzione dell’abbonamento per i residenti nella zona ZTL e un servizio navetta dai parcheggi al centro, dal 15 luglio al 31 agosto. Il numero dei parcheggi sarebbe rimasto invariato, contrariamente a una precedente scelta che aveva previsto l’ampliamento delle “strisce blu” in piazza Lagravinese e via Regina Margherita.

Evidentemente, la situazione del Coronavirus ha bloccato anche l’iter amministrativo. Questo ha provocato un rallentamento nella predisposizione degli atti di gara necessari a individuare un nuovo fornitore del servizio di gestione dei parcheggi.

La ditta Abaco S.p.A. ha già comunicato ai due dipendenti che lavoravano a Cisternino la sospensione del rapporto di lavoro e la momentanea cassa integrazione.

Tuttavia, sembrerebbe abbia comunicato all’amministrazione comunale la volontà di proseguire la gestione del servizio fino a ottobre prossimo, così come previsto dal DPCM cura Italia, nel quale è indicata la proroga automatica di tutti i servizi in scadenza fino al 31 maggio 2020, per le ragioni legate al Coronavirus.

Nei prossimi giorni l’Amministrazione del sindaco Luca Convertini dovrà valutare quali scelte intraprendere, potrebbe decidere di attivare nuovamente il servizio a pagamento anche con la gestione diretta, oppure, com’è accaduto in altri comuni, potrebbe decidere di sospendere le “strisce blu” per incentivare il turismo e agevolare i cittadini con questo risparmio.

  • L’eventuale sospensione, tuttavia, provoca la perdita di due posti di lavoro.
  • La riduzione di entrate per il Comune che oggi si attesta a circa 70.000 euro all’anno (parcheggio più sanzioni).
  • Il rischio di avere maggiori difficoltà a trovare parcheggio se gli stalli vengono occupati sempre dagli stessi per lunghi periodi.

parcheggi gratis a Cisternino

Please follow and like us:

Lascia un commento