Il sindaco ricorda Mauro e Ninuccio, vittime del COVID-19

-di Gloria Erriquez-

I Giornata nazionale per le vittime del Covid-19. – Anche Cisternino ha partecipato alla I Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19 con l’esposizione delle bandiere a mezz’asta e con un ricordo particolare del sindaco Luca Convertini nella diretta video del 18 marzo, giorno in cui sarà celebrata, da ora in poi, ogni anno.

 I Giornata nazionale per le vittime del Covid-19

In tale occasione il sindaco ha rivolto un affettuoso e commosso saluto a Mauro Amati e Ninuccio Ippolito (e alle loro famiglie). Queste le due vittime del virus che Cisternino ha pianto esattamente un anno fa.

”Ricordare queste persone significa anche ricordare che l’emergenza non è finita e che bisogna continuare a tenere comportamenti responsabili e pazientare fino al completamento del piano vaccinale…

Solo, tra quelle due bare, ha concluso il sindaco, ho provato angoscia per la dura prova a cui, questo nemico invisibile, ci ha sottoposto, finanche alla perdita dei nostri cari! Cerchiamo quindi di non demordere, stringendoci virtualmente in un abbraccio che ci aiuti e ci incoraggi a uscir fuori il prima possibile da questo momento difficile”.

Mauro e Ninuccio saranno nuovamente ricordati il 28 e il 29 marzo. La foto del momento dell’ultimo saluto, a loro rivolto dal sindaco presso il nostro cimitero, scattata l’anno scorso dal fotografo Alessandro Garofalo, è stata scelta come copertina dal settimanale “Il7Magazine”.

Please follow and like us:

Lascia un commento