Sicurezza stradale e mobilità urbana a Cisternino

Cisternino tra i sottoscrittori del documento sulla sicurezza stradale e mobilità urbana.

Sicurezza stradale e mobilità urbana a Cisternino
Sicurezza stradale e mobilità urbana a Cisternino

11 Comuni delle province di Brindisi e Taranto, 11 Amministrazioni Comunali, 11 territori con peculiarità diverse e più di 250 mila cittadini e cittadine coinvolti; sono così questi i numeri dietro alla sinergia intrapresa dalle Città di Francavilla Fontana, Ceglie Messapica, Cisternino, Latiano, Martina Franca, Mesagne, Oria, Ostuni, San Michele Salentino, San Vito dei Normanni e Villa Castelli per un ripensamento della mobilità urbana.

È ormai un dato acquisito che per modificare le abitudini di spostamento nei territori sia così necessario accrescere la tutela dell’utente debole della strada. Si tratta di un punto essenziale per la svolta verso una mobilità sostenibile che sposta il centro dell’attenzione dall’automobile alla qualità della vita delle persone.

Il percorso comune intrapreso dagli Enti coinvolti ha preso così simbolicamente il via. Questo grazie alla sottoscrizione di un documento della sicurezza stradale questa mattina nell’atrio di Castello Imperiali a Francavilla Fontana.

Tutti i dettagli e le linee d’azione e gli impegni da realizzare entro un anno dalle Amministrazioni Comunali sono stati presentati alla cittadinanza e agli organi di informazione nel corso dell’incontro.

Contestualmente presentata, inoltre, la staffetta ciclistica del prossimo 18 settembre.

In rappresentanza del Comune di Cisternino ha partecipato l’Assessore Angelo Semeraro.

Please follow and like us:

Lascia un commento