Privacy Policy Riparte la didattica a distanza anche a Cisternino i pareri dei dirigenti –

(Ri)parte la DAD anche a Cisternino

didattica a distanza anche a Cisternino

-di Mario Saponaro –

La parola d’ordine in questo periodo è DISTANZIAMENTO, soprattutto tra gli alunni delle nostre scuole.

Mentre sembrava si stesso risolvendo il problema del trasporto scolastico, con l’ordinanza n. 407 del 28/10/2020, a firma del governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, è disposta la didattica digitale integrata dal 30/10/2020 al 24/11/2020, per gli studenti e le studentesse della scuola primaria e secondaria di primo grado. È garantito il servizio per la scuola dell’infanzia e per gli alunni BES (diversamente abili, DSA, stranieri).

Abbiamo chiesto – a caldo – alcuni autorevoli pareri. Il dirigente del Liceo “Punzi”, Giovanni Mutinati, ha manifestato comprensione ma anche qualche perplessità: “Decisione non semplice del Presidente della Regione, per certi aspetti comprensibile per altri poco condivisibile. Forse delegare le scuole all’organizzazione di dettaglio sarebbe stato più funzionale. Ma giudicare decisioni così difficili è inopportuno, oltre che controproducente.”

La Dirigente dell’Istituto Comprensivo Aurelia Speciale, ha detto: “siamo pronti per didattica digitale integrata.”

didattica a distanza anche a Cisternino gianna Curci

Per l’amministrazione comunale, l’assessore alla Cultura Gianna Curci: “la didattica a distanza ci permetterà di mantenere un collegamento costante con la scuola ma niente potrà sostituire la necessità dei bambini e dei ragazzi di socializzare.”.

didattica a distanza anche a Cisternino annalisa Canzio

In ultimo, in rappresentanza dei genitori, l’avv. Annalisa Canzio, presidente del Consiglio di circolo, ha dichiarato: “abbiamo appena appreso della chiusura delle scuole a partire dal 30 ottobre. Ovviamente questa notizia, seppur prevedibile, intristisce i genitori e gli studenti. La scuola è in presenza, questo è un dato di fatto. Però questa volta il virus non ci coglie impreparati, il nostro Istituto comprensivo è pronto e i ragazzi inizieranno subito con la DAD e il programma verrà rispettato.”

didattica a distanza anche a Cisternino

La parola d’ordine in questo periodo è DISTANZIAMENTO

La parola d’ordine in questo periodo è DISTANZIAMENTO, soprattutto tra gli alunni delle nostre scuole.Mentre sembrava si stesso risolvendo il problema del trasporto scolastico, con l’ordinanza n. 407 del 28/10/2020, a firma del governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, è disposta la didattica a distanza anche a Cisternino dal 30/10/2020 al 24/11/2020, per gli studenti e le studentesse della scuola primaria e secondaria di primo grado.

E’ garantito il servizio per la scuola dell’infanzia e per gli alunni BES (diversamente abili, DSA, stranieri).Abbiamo chiesto – a caldo – alcuni autorevoli pareri. Il dirigente del Liceo “Punzi”, Giovanni Mutinati, ha manifestato comprensione ma anche qualche perplessità: “Decisione non semplice del Presidente della Regione, per certi aspetti comprensibile per altri poco condivisibile. Forse delegare le scuole all’organizzazione di dettaglio sarebbe stato più funzionale. Ma giudicare decisioni così difficili è inopportuno, oltre che controproducente.”La Dirigente dell’Istituto Comprensivo Aurelia Speciale, ha detto: “siamo pronti per didattica digitale integrata.”Per l’amministrazione comunale, l’assessore alla Cultura Gianna Curci: “la didattica a distanza ci permetterà di mantenere un collegamento costante con la scuola ma niente potrà sostituire la necessità dei bambini e dei ragazzi di socializzare.”.

In ultimo, in rappresentanza dei genitori, l’avv. Annalisa Canzio, presidente del Consiglio di circolo, ha dichiarato: “abbiamo appena appreso della chiusura delle scuole a partire dal 30 ottobre. Ovviamente questa notizia, seppur prevedibile, intristisce i genitori e gli studenti. La scuola è in presenza, questo è un dato di fatto. Però questa volta il virus non ci coglie impreparati, il nostro Istituto comprensivo è pronto e i ragazzi inizieranno subito con la DAD e il programma verrà rispettato

Please follow and like us:

Lascia un commento