Privacy Policy Mario Saponaro esce dalla maggioranza di Luca Convertini –

Mario Saponaro esce dalla maggioranza

Mario Saponaro esce dalla maggioranza di Luca Convertini

Era ormai solo una questione di tempo. Dal momento della sua estromissione dalla Giunta, i rapporti con la maggioranza di “Noi Cisternino” parevano, anche agli osservatori più distratti, irrimediabilmente incrinati.

Oggi ne abbiamo avuto tutti la conferma. Mario Saponaro in diretta Facebook ha comunicato di non far più parte della coalizione guidata dal sindaco Luca Convertini.

Mario Saponaro esce dalla maggioranza
Mario Saponaro esce dalla maggioranza

Il consigliere continuerà naturalmente a sedere nell’assise cittadina, ma svolgerà il suo ruolo in maniera indipendente sia dalla maggioranza che dalle forze progressiste di minoranza. Se le ragioni di questa scelta hanno radici lontane, su cui l’ex assessore non è voluto tornare, l’accelerata è stata determinata essenzialmente dal sostegno, da parte di quasi tutta la maggioranza, al presidente Michele Emiliano e a determinati candidati di centrosinistra al Consiglio regionale.

Sostegno incomprensibile e ingiustificabile, a detta di Saponaro, per varie ragioni e in particolare pensando alla gestione della vicenda Xylella e, guardando più nello specifico a Cisternino, alla chiusura della vecchia struttura che ospitava il nostro ospedale di comunità senza che fosse pronta la nuova struttura in via Magellano.

L’esperienza della coalizione “NOI Cisternino” ha cercato di mettere insieme personalità di diverso orientamento politico nel segno del civismo. Evidentemente l’esperimento è fallito.

Già due esponenti di rilievo come Stefano Guarini e Giampiero Bennardi avevano lasciato la Giunta prima dell’estromissione di Saponaro. La certificazione della fine politica della maggioranza avviene oggi con Mario Saponaro che si dichiara indipendente in Consiglio comunale.

La diretta Facebook di oggi surriscalda quindi la tiepida campagna elettorale di questi giorni e ci fa pensare da subito ai futuri scenari per le amministrative del 2021.

Mario Saponaro si impegna da subito a unire il centrodestra cistranese, senza naturalmente imporre la sua persona come candidato sindaco ma offrendo la propria disponibilità a porsi come guida e leader di questo percorso. Come risponderanno le forze politiche di centrosinistra ora ancora divise? Qualcuno dell’attuale maggioranza, pensiamo in particolare all’assessore Angelo Semeraro e alla presidente del Consiglio comunale Maria Zigrino, seguirà le orme di Mario Saponaro? Lo scopriremo a breve.

Please follow and like us:

Lascia un commento