Privacy Policy Il CEA di Cisternino osserva la Natura –

Il CEA di Cisternino osserva la Natura

Natura Dalla Finestra 2020: collaboriamo con la scienza

In questo periodo di lockdown a livello mondiale, in cui si è costretti a restare chiusi in casa e le nostre abitudini sono cambiate, la necessità di occupare il tempo in modo costruttivo e nelle più svariate attività è subito diventata una priorità per tutti.

Spesso non si presta attenzione a quanta vita c’è fuori dalle nostre finestre e sui nostri balconi ma #lanaturanonsiferma.

Se c’è qualcuno che sta traendo vantaggio da questa situazione, è sicuramente lei, la natura, che prosegue indisturbata regalandoci, come sempre, molte emozioni, profumi e colori, sensazioni positive di cui abbiamo bisogno ora più che mai.

Dal 2019 diverse associazioni, tra cui il centro di ricerche Cesab, hanno proposto all’Italia di prendere parte alla City Nature Challenge,

una pacifica “sfida” nata in America nel 2016, che invita i suoi partecipanti a scattare e raccogliere foto di flora e fauna presenti nelle proprie città,

collezionando in modo divertente informazioni che in realtà sono fondamentali per gli esperti del settore ambientale e naturalistico, utili infine per mappare la biodiversità globale.

Raccogliere dati sulla distribuzione di ogni specie animale e vegetale sul territorio infatti è molto importante per fornire informazioni sulla presenza, nel tempo, di una data specie in un determinato luogo.

In questo periodo, dove non ci è concesso uscire, diventare un “cittadino scienziato” restando a casa è possibile.

Come? Partecipando all’iniziativa NATURA DALLA FINESTRA CNC2020, nata dalla collaborazione tra Cluster Italia e WWF Italia che hanno riadattato la Challenge rendendola possibile anche in questa situazione difficile.

L’iniziativa già in corso da ieri 21 aprile, durerà fino al 27 aprile e diverse città italiane hanno aderito, tra queste anche la nostra Cisternino grazie all’associazione Antropia- CEA (Centro di Educazione Ambientale) che ha lanciato l’iniziativa.

Lo scopo è quello di invitare quanta più gente possibile ad osservare la natura, attraverso diverse attività ma restando nella propria abitazione. Non resta quindi che armarsi di smartphone o fotocamera e prestare attenzione alla natura che vediamo intorno a noi: insetti, uccelli, piante selvatiche, suoni di versi animali e quant’altro.

Dal 24 al 27 aprile sarò possibile caricare le foto raccolte sui siti e https://www.inaturalist.org/ seguendo i passaggi indicati. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina facebook Associazione Antropia – CEA Cisternino.

Sofia Tursi

Please follow and like us:

Lascia un commento