Privacy Policy Cisternino la Notte Romantica … e il Covid – Porta Grande

Cisternino, la “Notte Romantica”… e il Covid

La Notte Romantica svezza Cisternino e dà il via all’estate cistranese 2020, la prima manifestazione post-covid all’insegna dell’amore.

Cisternino la Notte Romantica

Come negli ultimi 4 anni, anche questa estate a Cisternino 2020  si apre con l’evento promosso dall’associazione Borghi più belli d’Italia: La “Notte romantica”.

Nonostante i dubbi da parte delle autorità su come gestire gli ultimi difficili 4 mesi, dovuti come tutti sappiamo al lockdown forzato per via del covid, Cisternino risponde di nuovo con un bel Sì alla manifestazione.

In qualche modo bisogna pur ripartire.

In compagnia della mascherina, dei guanti e di un gel antibatterico in borsa il centro storico di Cisternino, nella serata del 27 giugno, è stato nuovamente protagonista di una serata quasi fiabesca dove l’amore ha avuto la meglio… anche sul covid.

Diverse le postazioni romantiche di Photo Booth addobbate ad arte dagli operatori  commerciali sparse nel paese e nelle vie del centro storico. Le postazioni situate a debita distanza per permettere ai visitatori di immortalarsi in un poetico scatto senza creare assembramenti. Foto e video che potevano essere condivisi in facebook attraverso un contest promosso dai Borghi più belli d’Italia. I ristoranti e bar invece concorrevano ad aggiudicarsi i premi messi in palio per l’allestimento più suggestivo e cinematografico.

Il tema proposto per questa edizione è stato, infatti, il cinema per una notte da film romantico. Tutte le porte di accesso al centro storico di Cisternino erano rivestite da teli bianchi sui quali venivano proiettati i film dando l’idea, attraversandoli, di entrare appunto nel film.

Una bellissima idea che però è stata oggetto anche di qualche perplessità da parte di molti cittadini i quali hanno manifestato un po’ di tentennamento nell’attraversare quei teli dal momento che venivano toccati da tutti i passanti, con il volto non sempre protetto da mascherina. Ovviamente ogni entrata era anche accessoriata di gel disinfettanti che però non sono bastati a non suscitare un pochino di dissenso, visto il contesto post-covid che stiamo attraversando.

Abbiamo chiesto all’assessore Francesca Tozzi:

Quali sono le sue impressioni su questo evento, quasi “sperimentale”, che farà da trampolino di lancio per i prossimi giorni estivi?

Secondo il mio punto di vista la serata si è svolta nel rispetto delle limitazioni a cui questo periodo post-covid è stato sottoposto e nel complesso sono soddisfatta del risultato. Ovviamente ci saranno stati tratti del paese dove più facilmente si potevano creare assembramenti. Ma ho anche notato che la maggior parte dei visitatori erano muniti delle protezioni ed erano attenti ad evitarli. 

Una serata ben monitorata anche grazie al valido supporto dei vigili e della protezione civile intenta a distribuire le mascherine a chiunque ne avesse bisogno e attenta a garantire la sicurezza.

Visto il successo della Notte Romantica, sono già in programma altre manifestazioni che allieteranno le calde serate di luglio, agosto e settembre?

È già pronto l’intero programma degli eventi di questa estate 2020 e con l’amministrazione comunale sarò lieta di presentarlo al pubblico nei prossimi imminenti giorni.      

Grazie assessore per la sua disponibilità e nel rispetto di questa delicatissima fase che stiamo valicando ci auguriamo di poter giungere piano piano ad una nuova e più consapevole normalità.                                                                                                                               

È bello vedere il nostro paese ravvivato e già in molti si chiedono se la tanto amata festa patronale dei Santi Quirico e Giulitta inaugurerà il mese di agosto come tutti gli altri anni, oppure no. Lo scopriremo a breve.

Sabatelli Elisa

Please follow and like us:

Lascia un commento