Privacy Policy Affido familiare a Cisternino parte il progetto “A Braccia aperte” –

Cisternino: parte il progetto “A Braccia aperte”

a cura di Gloria Erriquez

L’Amministrazione comunale di Cisternino, nella persona dell’assessore ai Servizi sociali Marilena Semeraro, informa che inizia in questi giorni la campagna di sensibilizzazione e promozione del progetto “A Braccia aperte” (affido familiare). Progetto a cura del CIISAF ovvero il “Consorzio per l’Integrazione e l’Inclusione Sociale Ambito di Fasano”. Un percorso di conoscenza sul servizio di affido familiare. Con l’obiettivo di condividere e diffondere dei percorsi di cura, amore, crescita, educazione, istruzione e tutela, attivati in favore di minori in particolari situazioni di fragilità, residenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale BR2 (Fasano, Cisternino e Ostuni).

Affido familiare a Cisternino
Affido familiare a Cisternino

“L’affidamento familiare è un intervento temporaneo di aiuto e di sostegno a un minore. Minore che proviene da una famiglia che non è in grado di occuparsi in modo sufficiente e completo delle sue necessità. Si tratta di un’accoglienza che educa alla gratuità, all’apertura della vita del minore accolto nella propria casa, fino ad amarne tutta la sua storia, la sua famiglia, la sua diversità. Questa esperienza educa soprattutto al “non possesso”, che è il vero amore di un padre e di una madre.

L’opinione pubblica considera spesso l’affido come un’esperienza “eccezionale”. È invece un’esperienza possibile per qualunque famiglia.

Infatti è caratteristica propria di una famiglia sana la capacità di accogliere senza tornaconto e senza calcolo.

L’affido consente di riconoscere che la più grande carità è l’educazione, intesa come educazione al senso della vita. Si tratta di un’esperienza significativa per tutti, proprio in un tempo come il nostro in cui i media preferiscono focalizzarsi sulle distorsioni e sulle fragilità delle famiglie e dimenticano che le famiglie sostengono oggi il peso maggiore della crisi e molte di esse offrono un sostegno insostituibile alle persone più deboli.” (dal sito Famiglie per l’Accoglienza).

Le associazioni del Terzo Settore e i cittadini sensibili a questa tematica sono invitati a un incontro informativo. L’incontro è organizzato dal Comune di Cisternino, che si terrà giovedì 17 settembre alle ore 17,30 presso la sala consiliare.

Please follow and like us:

Lascia un commento