attualità Blog Salute

ANSIA, PANICO E DEPRESSIONE DA COVID-19

Dopo altri esempi nella provincia di Brindisi, anche il Comune di Cisternino si è attivato per sostenere psicologicamente i suoi cittadini.
Questa mattina il Sindaco ha annunciato su Facebook l’attivazione di un servizio di sostegno psicologico gratuito.
In altri comuni come Ostuni, San Michele Salentino e San Vito dei Normanni è partito già da parecchi giorni e sembrerebbe davvero molto utile, come emerge dai feedback che arrivano dalle regioni del nord-Italia dove si sono attrezzati da molto tempo.
Il Coronavirus sta producendo numerosi effetti negativi, uno di questi è il “distacco sociale” e la seria possibilità che alcune persone aumentino la loro vulnerabilità, partendo da quella psicologica a causa dell’isolamento forzato.
Era assolutamente necessario avere quanto prima uno “Sportello di Ascolto, Sostegno e Solidarietà” per la popolazione, uno spazio in cui incontrare un professionista capace di comprendere i pensieri, le ansie e i timori in questo momento così delicato.
E’ necessario avviare un percorso per uscire da questo “blocco” a cui siamo costretti per aumentare la consapevolezza delle nostre risorse e trovare il coraggio e la forza di agire.
Dall’annuncio sui social non è chiaro chi siano i professionisti disponibili e quali siano i loro profili e competenze, anche perché è davvero importante garantire l’efficacia dello stesso con persone qualificate.
Si attende anche di conoscere quali siano i canali “a distanza” che garantiranno l’anonimato del rapporto tra gli utenti e i professionisti, senza passare da nessun tramite per evidenti ragioni di riservatezza.
In attesa di avere altri dettagli, accogliamo con un plauso questa iniziativa di cui si si sentiva forte l’esigenza.

Porta Grande; salute; emergenza coronavirus; covid19; cisternino; valle d'itria;
Please follow and like us: